Boutique della Fotografia - Milano

Sartorelli Fabrizio

/News & Eventi


INNANZI TUTTO GRAZIE, GRAZIE PER IL VOSTRO
INTERESSE
.

RSS Feed

NEWS

24 | giugno
"Vogliamo condividere con voi una notizia molto importante, siamo i vincitori del concorso a premi ZIWA 2016-Zankyou International Wedding Awards. Qui potrete vedere il premio: www.zankyou.it/ziwa/2016

ZIWA è il primo concorso a premi al quale hanno partecipato i professionali del settore wedding, i wedding bloggers e le coppie di sposi soddisfatte del nostro lavoro! Siamo molto orgogliosi di aver vinto!
15 | giugno
E' davvero difficile cercare di spiegare questo a chi spesso si limita a chiedere un preventivo via mail o cerca di giudicare semplicemente guardando delle foto su di un sito o su di un portale di nozze...
23 | maggio
Quando il racconto di una emozione
si trasforma
nell’emozione di un ricordo
non guardi più ad una fotografia
ma al frammento di un’istante
15 | maggio
Ultimamente capita sempre più spesso di vedere che le persone in cerca di un fotografo siano più interessate al listino prezzi che al modo di lavorare di un Fotografo,
o in alternativa che il fotografo sia solo uno con la macchina fotografica in mano e per non dare l'incombenza agli ospiti...
Ma il Fotografo non è solo uno con la macchina fotografica in mano o al collo.
e l'Album in realtà è solo un contenitore.
Di cosa?
Di quello che la professionalità, la capacità, la sensibilità di un fotografo può metterci dentro durante un servizio fotografico di matrimonio.
Siamo in epoca digitale ed una macchina fotografica in effetti possiamo dire di saperla usare tutti.
Così come sappiamo usare un pettine o un'automobile.
Quindi?
ci sentiamo davvero tutti parrucchieri o tutti piloti solo per il fatto di saper usare o possedere un oggetto?
La differenza è solo e semplicemente nel "come" quell'oggetto viene usato e da "chi".
Sembra una banalità scontata, ma in realtà non lo è.
Il fattore umano, la capacità di creare un'empatia con gli sposi, il saper guardare e non semplicemente vedere, il saper cogliere o prevedere un attimo che dura frazioni di secondo...
Realizzare una fotografia è come circoscrivere la realtà dentro ad una cornice, sapendo dove mettere ogni elemento e quale importanza o risalto dargli, saper escludere dalla cornice le cose che non servono.

Ogni fotografo ci mette del suo in base alle proprie capacità, preparazione professionale,
esperienza e cultura.

Quando a me capita che qualcuno, durante un matrimonio, mi chieda se io sono
un "amico" degli sposi...
significa che stò facendo bene il mio lavoro.
Perchè oltre a tutto quello già scritto, la capacità di diventare "trasparente" diventa importante.
Ma non trasparente in modo da non esserci, restando "fuori" da quello che succede.
Bensì essere "trasparenti" restando "dentro", senza farsi notare, senza che il sia il fotografo ad attirare l'attenzione, ma essendo partecipi di ogni situazione.
Sentendosela addosso.
Solo così si possono cogliere le emozioni e tradurle in immagini.
Solo vivendola si può raccontare una storia che sia sempre apparentemente uguale ma in realtà sempre diversa.
Essere un Fotografo di matrimonio per me è esattamente questo.
A Milano o dovunque capiti di lavorare.
Sempre.
05 | aprile
Contatti
/Sartorelli Fabrizio


CHIAMAMI 02 487 018 26